Procoio archeologica

Si può anche arrivare facilmente con il trenino scendendo alla fermata di Ostia Antica, il punto di partenza si trova a circa 500 metri dalla fermata.

L’itinerario, che si svolge in gran parte su sentieri non asfaltati, attraversa un tratto di campagna passando accanto ai casali agricoli, i procoi da cui l’area prende il nome, e si raggiunge la Pineta di Procoio. La pineta con la relativa area coltivata è vasta circa 350 ettari dei quali 130 coltivati e 200 di pineta e macchia mediterranea, e si estende a nord dell’abitato di Ostia fino alla via di Castel Fusano. Di grande importanza l’aspetto archeologico: esistono tracce della via Severiana, la via litoranea al tempo dei Romani che collegava i porti di Claudio e Traiano ed arrivava fin a Terracina. Accanto alla via si trovano i resti di alcune ville di cui una con annesso impianto termale. Troviamo i resti di un muro con contrafforti lungo circa 160 metri, alto 2 con 39 contrafforti, di cui non è ancora chiara la funzione.
La visita avrà una guida di eccezione, il Professor Giuliano Fanelli, esperto botanico che da anni studia l’ecologia dei vari ambienti del Litorale Romano.

Info Evento
  • Giorni
    Ore
    Min
    Sec
  • Data inizio
    6 Dicembre 2020 15:00
  • Data fine
    6 Dicembre 2020 17:30

Su questo sito utilizziamo i Cookie secondo le finalità indicate nella nostra Cookie Policy. Prima di continuare ti chiediamo di fornirci il tuo consenso. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi